Casistiche

Gestamp e SSAB collaborano per rendere i veicoli più resistenti e più leggeri

Negli ultimi anni, "più sicuro" e "più leggero" sembrano essere diventati le parole d'ordine doppie che definiscono la visione collettiva dell'industria automobilistica. Continua a leggere per scoprire in che modo una collaborazione tra SSAB e il suo cliente Gestamp ha facilitato lo sviluppo di una qualità di acciaio unica e su misura che si tradurrà in prodotti automobilistici più sicuri e più leggeri per il futuro.

"L'impegno a lungo termine del personale coinvolto di SSAB e Gestamp Chassis ha portato a una collaborazione unica che si è conclusa con una nuova qualità di acciaio di successo e una soluzione di componenti innovativi", afferma Erik Nymann, sviluppatore di prodotto presso SSAB, aggiungendo: "È stata una vittoria per entrambi."

Fondata a Madrid, in Spagna, nel 1997, Gestamp è un fornitore globale di primo livello del settore automobilistico che opera in 13 centri di ricerca e sviluppo e in oltre 100 stabilimenti di produzione in tutto il mondo. Progettista, sviluppatore e produttore di componenti metallici per l'industria automobilistica, Gestamp è specializzata in prodotti dal design innovativo destinati a fornire veicoli più sicuri e leggeri, riducendo così il consumo energetico e l'impatto ambientale.

Nel 2014, Gestamp ha lanciato un progetto congiunto con il suo cliente Toyota. L'obiettivo era quello di sviluppare un braccio di controllo inferiore anteriore da utilizzare nella produzione della Toyota Yaris in Europa. Tuttavia, è risultato ben presto evidente che la qualità di acciaio necessaria per sviluppare questa parte non esisteva ancora. Così Gestamp si è rivolta a SSAB.

"SSAB è uno dei nostri fornitori di acciaio che fornisce acciai altoresistenziali di nuova generazione e ci supporta nel tentativo di rispondere alle sfide di sostenibilità dell'industria automobilistica, attraverso la riduzione del peso e il risparmio di CO2", afferma il Dott. Mehdi Asadi, Manager Materials Engineering, Gestamp.

"Abbiamo intrapreso un difficile viaggio verso lo sviluppo di una nuova qualità di acciaio altoresistenziale chiamata Docol® 1000CP"

Dr. Mehdi Asadi, Manager Materials Engineering, Gestamp


Una nuova qualità di acciaio altoresistenziale

"Abbiamo intrapreso un difficile viaggio verso lo sviluppo di una nuova qualità di acciaio altoresistenziale chiamata Docol® 1000CP", ha continuato, aggiungendo che la qualità specifica del telaio non esisteva ancora all'epoca.

Sebbene i membri del team di Gestamp e SSAB ammettano che in sette anni hanno incontrato diversi ostacoli, tutti sottolineano che il risultato finale - una nuova qualità di acciaio innovativa che ha fornito ciò che il prodotto richiedeva in termini di formabilità locale e globale, resistenza, rigidezza e fatica - è stato il frutto di un eccezionale sforzo di collaborazione da entrambe le parti.

"È proprio così che a SSAB piace lavorare: essere coinvolti fin dall'inizio del progetto. La combinazione della conoscenza dei materiali di SSAB e dell'esperienza di progettazione e produzione di Gestamp è stata fondamentale nel trasformare questo concetto in realtà", afferma Ben Cook, Sales Segment Manager presso SSAB.

"Siamo stati in grado di provare un gran numero di composizioni diverse grazie alla flessibilità e alla rapidità di SSAB nel realizzare i prototipi", aggiunge Carlota Arenillas, Innovation Project Manager, di Gestamp.


Stretta collaborazione

Nel corso del progetto, Gestamp ha lavorato a stretto contatto con SSAB su ogni aspetto, dalla composizione del materiale alla caratterizzazione e, infine, all'omologazione del materiale per l'uso su un braccio di controllo inferiore anteriore (FLCA).

Si è trattato di un vero e proprio lavoro di squadra, in cui sono stati coinvolti tutti gli aspetti della catena di sviluppo, dalle vendite alla produzione, fino alle prove e al feedback dei clienti, e che entrambi i team considerano oggi come un esempio unico di collaborazione tra aziende nel mondo dello sviluppo dell'acciaio.

Quindi, cos'è esattamente la nuova qualità di acciaio?

Docol® 1000CP è significativamente più resistente rispetto alle qualità tradizionali, senza compromettere la qualità, le prestazioni o la geometria dei componenti. Ciò consente di avere un calibro più sottile, rendendo il pezzo più leggero. La resistenza e la duttilità derivano dalla microstruttura dell'acciaio complex phase. Oltre a una buona qualità superficiale e all'elevata resistenza, l'acciaio offre ottime prestazioni anche in termini di fatica, una proprietà importante per i componenti FLCA.

"In pratica, questo nuovo materiale ci ha permesso di realizzare un braccio inferiore anteriore significativamente più leggero del suo predecessore", afferma il dott. Asadi. "Ormai sappiamo tutti che un peso inferiore nell'industria automobilistica si traduce in una maggiore efficienza del carburante e in meno emissioni."


"Come scalare il monte Everest"

"In alcuni momenti, questo progetto ci è sembrato essere molto impegnativo: come scalare il monte Everest", dice Arenillas. "Tuttavia, ogni volta che sembrava impossibile, qualcuno di SSAB trovava una soluzione o riuscivamo a raggiungere un compromesso insieme."

"È vero che il concetto di materiale è stato sottoposto a diverse modifiche durante lo sviluppo, che alla fine hanno portato a un acciaio complex phase che soddisfa i requisiti del pezzo. "Sono stati necessari dei compromessi, ma grazie al feedback ricevuto siamo riusciti a concentrarci sugli aspetti critici del materiale", concorda Nymann.

"Il bello è che siamo stati in grado di ascoltare prima il cliente per capire le sue esigenze, e poi di mettere insieme un team di esperti SSAB provenienti da tutto il settore per soddisfare queste richieste", continua Cook.


Comunicazione e feedback regolari

Entrambi i team concordano rapidamente sul fatto che una comunicazione e un feedback regolari sulle prestazioni del materiale hanno permesso di sviluppare un prodotto innovativo di qualità superiore che superava le qualità di acciaio usate convenzionalmente.

"Sapere cosa funzionava e cosa no in termini di prestazioni del pezzo ci ha aiutato a mettere a punto la qualità di acciaio e a concentrarci sugli aspetti critici delle proprietà del materiale, per far funzionare il pezzo nel modo migliore possibile", afferma Cook.

"Siamo convinti che il braccio di controllo inferiore anteriore sia solo il primo passo verso tutte le cose che si possono potenzialmente fare con questa nuova qualità di acciaio", aggiunge Nymann.


Più resistente, leggero e sostenibile

"Tutto in questo progetto sostiene la visione di SSAB di un mondo più forte, più leggero e più sostenibile", continua Ben Cook. "Il fatto che sia nato da questa bella collaborazione con il nostro cliente Gestamp lo rende ancora più bello."

All'inizio del 2020, i team di progetto di Gestamp e SSAB hanno visto il loro instancabile lavoro ripagato, poiché l'acciaio Docol® 1000CP è stato lanciato con successo nella produzione di un braccio di controllo inferiore anteriore della Toyota Yaris. Per quanto riguarda il futuro, la qualità sarà sviluppata anche con altri OEM per lanci futuri, al fine di offrire una riduzione in termini di peso e di emissioni di CO2.

Citando Henry Ford: "Unirsi è un inizio, restare insieme è un progresso e lavorare insieme è un successo".

 

Informazioni su Gestamp

  • Gestamp è una multinazionale specializzata nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di componenti metallici altamente ingegnerizzati per le principali case automobilistiche. Sviluppa prodotti dal design innovativo per produrre veicoli più leggeri e sicuri, che offrono un minore consumo energetico e un minore impatto ambientale. I suoi prodotti coprono le aree della carrozzeria, del telaio e dei meccanismi.
  • L'azienda è presente in 24 Paesi con oltre 100 stabilimenti di produzione, 13 centri di ricerca e sviluppo e 40.000 dipendenti in tutto il mondo. Nel 2021, l'azienda ha registrato un fatturato di 8.093 milioni di euro. Gestamp è quotata alla borsa spagnola con il ticker GEST.

 

www.gestamp.com

 

 

Informazioni su Docol® 1000CP

  • Una nuovissima qualità di acciaio su misura sviluppata per l'uso in un braccio di controllo inferiore anteriore della Toyota Yaris
  • Sviluppata congiuntamente tra il 2014 e il 2021 da SSAB e Gestamp, con il supporto di Toyota
  • Significativamente più leggera rispetto alle qualità esistenti, senza compromettere la qualità, le prestazioni o la geometria del pezzo
  • Può essere adattata per l'uso da parte di altri OEM per lanci futuri volti a ridurre la massa e le emissioni di CO2 nelle applicazioni automobilistiche

Contattaci

Non importa dove ti trovi, abbiamo persone che potranno aiutarti localmente rispondendo alle tue domande

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e gestisci le tue iscrizioni

Approfitta subito dei vantaggi

Acciai per l'industria automobilistica Docol®

SSAB innova gli acciai altoresistenziali di nuova generazione per l'industria automobilistica fornendo i suoi acciai AHSS Docol® e le sue risorse di consulenza esperta alle case automobilistiche, in modo che possano raggiungere i loro obiettivi di alleggerimento e di prestazioni di crash.

Altri articoli

dic 15 2021

Resch-Ka-Tec: con la lamiera antiusura Hardox® 500 Tuf gli accessori per macchine movimento terra durano di più

Hasselroth, Germania. Qui, vicino a Francoforte sul Meno, 40 anni fa Bernd Reschke avviò la produzione di accessori per macchine movimento terra. Oggi, la Resch-Ka-Tec ha ancora sede a Hasselroth e, con circa 85 dipendenti, l'azienda produce tutt’ora benne da carico, benne da miniera e attrezzi speciali per rinomati produttori e grandi distributori di macchine movimento terra.

dic 8 2021

Con i cassoni ribaltabili Bennes Vincent realizzati in acciaio Hardox® 500 Tuf i trasporti sono più ecologici e più redditizi.

Nel luglio 2020, Bennes Vincent è stata la prima azienda francese a lanciare una nuova linea di cassoni ribaltabili interamente realizzata con acciaio Hardox® 500 Tuf. A un anno dal loro lancio, i nuovi ribaltabili posteriori "Multi-Blocs" di Bennes Vincent stanno conquistando il mercato, offrendo agli utenti finali una tara ridotta, un carico utile maggiore e, di conseguenza, una maggiore redditività. La cosa forse più importante, però, è una modalità di trasporto molto più ecologica.

nov 15 2021

Un nucleo in Hardox® 500 consente di riciclare il cemento presso Smart Circular Products

Con un nucleo in Hardox® 500, lo Smart Liberator ha il potere di cambiare il mondo. L'esclusiva struttura dell'azienda olandese Smart Circular Products è in grado di trasformare i pali di demolizione di calcestruzzo in Freesand®, Freegravel® Freefiller® e Freement®.