“Se si sceglie di impiegare acciaio altoresistenziale di ultima generazione nei nuovi prodotti, una base ben ponderata offre uno straordinario potenziale di miglioramento”, sostiene Claes Olsson, progettista specializzato in resistenza alla fatica di TechStrat AB, che si occupa principalmente dell’insegnamento in materia di progettazione e calcolo della resistenza. “SSAB si è prodigata per semplificare l’utilizzo dei gradi dell’acciaio moderni. Consulto spesso il manuale ‘Sheet Steel Handbook’ per trarre spunti e informazioni per il mio lavoro. La nuova edizione del manuale è ancora migliore della precedente”.

Joachim Larsson, responsabile delle tecnologie strutturali presso il SSAB Knowledge Service Center di Borlänge, Svezia, afferma che spesso gli specialisti devono rispondere a domande su nuovi progetti dei clienti che desiderano utilizzare l’acciaio altoresistenziale di ultima generazione. “Spesso chiedono aiuto per interpretare i risultati delle analisi degli elementi finiti”, sostiene Larsson. “In questi casi, la nostra lunga esperienza è di grande aiuto”.

Larsson concorda con Olsson sostenendo che valutare attentamente un progetto prima di iniziare la progettazione e la costruzione può essere molto vantaggioso. “In alcune applicazioni è possibile ridurre il peso finanche del 60%”, aggiunge. “Anche se il peso non è importante, questo margine può servire per migliorare il rendimento del prodotto o ridurne i costi”.